Translate

CERCA NEL BLOG

01 febbraio 2013

Polenta pasticciata con funghi e salsiccia


Ciao a tutti amici del mio blog e felice giornata!
Finalmente è venerdì e non c'è niente di meglio che inaugurarlo con una bella ricetta calda, di quelle che rincuorano durante gli inverni più freddi e gelidi!

Qualche giorno fa qui al nord è nevicato un bel pò, fortunatamente non è durato molto ma l'atmosfera quasi natalizia mi ha fatto venire voglia di mangiare un buon piatto di polenta!
Nella mia dispensa ho la farina gialla Mais Marano per una polenta unica nel suo genere poichè particolarmente buona, morbidissima e con le caratteristiche screziature scure.

Potevo lasciarmi sfuggire l'occasione di cucinarla per una ricetta succulenta? 
No, era proprio arrivata l'occasione giusta!
Ecco allora il piatto unico che ho realizzato, vi mostro la mia. . .




Polenta pasticciata con funghi e salsiccia 


Se volete provare anche voi a realizzare la Polenta pasticciata con funghi e salsiccia, ecco cosa vi serve e come dovrete procedere.

Incominciate preparando il sugo. 
In un tegame (io ho utilizzato Actual Tegame con coperchio dosaroma di Pensofal) fate soffriggere nell'Olio E.V.O un trito di cipolla, carota e sedano. Aggiungete la salsiccia sbriciolata e privata della pelle e lasciatela rosolare per qualche minuto, poi sfumate con il vino bianco. Io avendo la mia Pensofal con dosaroma ho versato il vino nella cavità specifica posta sul coperchio. A questo punto aggiungete i funghi Champignon che avrete precedentemente pulito bene ed affettato, a piacere una manciata di prezzemolo tritato, aggiustate di sale e macinate un pò di pepe nero sul condimento. Cuocete il tutto per circa 10/15 minuti, o comunque finché i funghi non risulteranno teneri. Aggiungete la passata di pomodoro, mescolate bene e cuocete per altri 5 minuti.
Ora preparate la polenta: dopo aver portato ad ebollizione un litro e mezzo di acqua - preferibilmente in un paiolo di rame - salate e iniziate a versare la farina di mais a pioggia mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Lasciate cuocere per almeno 45 minuti mescolando di tanto in tanto.
A cottura ultimata, versate metà della polenta in una pirofila da forno: livellatela un pò con una spatolina, spolverizzatela con dei Fiocchi di Sale FalkSalt ai Funghi Porcini e conditela con il sugo ai funghi e salsiccia. Ripetete l'operazione con la rimanente polenta, altri cristalli di sale ed il condimento. Spolverizzate con metà del Parmigiano grattugiato ed infornate per 10/15 minuti a 200°. Aggiungete il rimanente formaggio grattugiato e servite! 

Purtroppo le foto non sono un granché ma credetemi che questo piatto è di una bontà unica!
Se avete la possibilità di provare questa deliziosa polenta, realizzate anche questa ricetta perchè è davvero gustosa!



Se volete maggiori informazioni su questo speciale tipo di Farina gialla, leggete il post in cui ne ho parlato (QUI) oppure utilizzate i seguenti canali dedicati a Mais Marano:

E se passate dalle parti di Vicenza, in particolare a Marano Vicentino, non perdete occasione di fare scorta di questa fantastica Farina per Polenta!

Spero che la ricetta vi sia piaciuta e come sempre aspetto di leggere tutti i vostri commenti!
Vi piace la polenta? Come la mangiate?

Fatemi sapere. . .ciao e a presto!



48 commenti:

  1. Seguirò' la tua ricetta Melangy, e' un piatto ricco di sapori! Buon venerdi'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Mariangela! Grazie e buon week end!

      Elimina
  2. dev'essere proprio buona questa polenta,non l'ho mai preparata cosi ma voglio provarci! ciao Melangy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa ti sei persa fino ad ora cara Vanna! Provala e mi darai ragione!!!!

      Elimina
  3. Melangy ciao come va? Io adoro la polenta, forse perchè sono nata a Trento e devo dirti che la ricetta di oggi è fantastica. Ti ringrazio e ti auguro una serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna...ma dai, sei nata a Trento? Allora capisco perchè apprezzi a pieno questa ricetta, al nord la polenta la amiamo tutti ^_^

      Elimina
  4. Buongiorno Mel dal abitante del profondo sud sono sempre tentata di mangiare la polenta ma non sono mai riuscita a capirne i segreti ma dopo questa ricetta spiegata alla perfezione rimprovero a prepararla. Cercherò anche la farina di cui parli. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Niccina, preparare la polenta non è affatto difficile credimi. Questa ricetta magari è un pò lunga, ma se non hai tempo potresti prima preparare il sugo e poi il giorno dopo la polenta per completare il piatto. Questo è solo uno dei tanti modi per mangiare la polenta, ma sicuramente è uno di quelli più gettonati ^_^
      Se la provi fammi sapere, un abbraccio!

      Elimina
  5. grazie per la bella presentazione sembra ottima e tu l'hai resa ancora piu' buona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti Anna...in effetti cucinata così era il massimo!!! :D

      Elimina
  6. mmmmmmm mi sembra davvero appetitosa complimenti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le foto non rendono l'idea, ma questo piatto era semplicemente una leccornia!

      Elimina
  7. le tue ricette son sempre buonissime ^_^

    RispondiElimina
  8. Eeehh......ma non puoi fare così...:-) Già di primo mattino postare questa ricetta ♥
    La polenta pasticcia con funghi e salsiccia per me è una squisitezza, quando la mangio nessuno mi può disturbare finchè non ho terminato.
    Bravissima, ottima presentazione e ottima ricetta; un abbraccio,
    Annaemy ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hehehehe tesoro...allora sei una vera intenditrice!!!
      Grazie dei complimenti, a presto!!!

      Elimina
  9. Ciao Melangy...buon venerdi anche a te!! spesso preparo anche io la polenta...ma cosi non l'ho mai fatta...deve essere molto buona, la proverò di sicuro...un bacione a te e ai tuoi bimbi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce Anna, grazie per i bacioni che ricambio con affetto!!
      Prova questa ricetta di Polenta, te ne innamorerai da quanto è buona!

      Elimina
  10. Che delizia *_* tu sai che io amo la polenta, ma in questo modo non l'ho mai assaggiata, ne tanto meno quella di mais Marano, da provare assolutamente, il tuo piatto è davvero ricco, direi unico, io non ce la farei a mangiare altro perchè sono sicura che farei il bis :-) Grazie come sempre :-) le tue ricette sono sempre molto dettagliate e sopratutto raffinate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Stefania, infatti io consiglio questo come Piatto Unico perchè bello sostanzioso! E' davvero stra-buona *_* da gustare nelle serate fredde assieme ad un buon bicchiere di vino! Il massimo per noi veneti ^_*
      Grazie dei complimenti, sei sempre troppo gentile!

      Elimina
  11. Sai che da me la polenta non si usa proprio? Ho provato la "classica" ma non mi piace, sono sicura che questa la divorerei *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooooooooooooo sacrilegio hahaha per noi bergamaschi è un MUST. prova a farla taragna con formai branzi e uccelli (un classico).

      Elimina
    2. Ahahah come dice Bambi è un vero sacrilegio non apprezzare la polenta!
      Non so di dove sei e in quale maniera tu l'abbia assaggiata, ma credimi che se cucinata bene è un piatto davvero fantastico abbinato a carne e verdura come in questo caso!

      Elimina
  12. non è vero che le foto non sono un granchè...a me hanno fatto venire fame..e vista l'ora....ci sta pure bene....vorrei riprovare a rifarla! l'ho sempre mangiata al ragu' classico^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il ragù???? Mai sentita questa versione ma dev'essere strepitosa *_*
      Credimi che le foto sono uscite male perchè la sera c'è poca luce...ma la Polenta pasticciata dal vivo era molto più bella e soprattutto buonissima!!! Provala anche tu ^_*

      Elimina
  13. Non mi piace la polenta, ma ti garantisco che questa che hai preparato tu la mangerei... e come! E' super invitante, una delizia per i miei occhietti chissa' per il palato!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero Carmen la mangeresti?! Ricordavo che non ti piaceva la polenta ma con tutto questo sughetto il gusto non lo sentiresti appieno...ed è veramente di una bontà unica!

      Elimina
  14. Mi piace molto la polenta e la cucino ogni tanto anch'io! Non conoscevo questa marca, grazie e complimenti per la tua ricetta sicuramente buonissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice allora di avertela presentata! Mais Marano è una varietà speciale che si preserva da decenni...ed è famosa per la sua bontà e morbidezza!

      Elimina
  15. ma sei bravissima, se non fosse per la salsiccia andrei subito di corsa a farlo hihi
    un bacione enorme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bambi e grazie dei complimenti! Se non ti piace la salsiccia la puoi fare solo con i funghi...sono sicura che sarebbe buona ugualmente anche se meno saporita ^_*

      Elimina
  16. ciao cara!!!! che fameeeeeeeeeeeeeeeee
    sono a letto con la febbre e poco appetito.....ma vedere questa ricetta me l'ha risvegliato!
    che meraviglia...io adoro la polenta.....e poi tu l'hai anche cucinata nel paiolo in rame......eccezionale!
    Non ho ancora avuto il piacere di assaggiare la polenta di mais marano....ma da come la presenti ogni volta sono certa che è davvero una delle migliori.
    un abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giusy, mi spiace per la tua influenza! Se fossimo vicine ti porterei una bella porzioncina di polenta che ti tirerebbe sicuramente su...almeno nel morale!!!
      Questa qui di Mais Marano è davvero buonissima e rimane sempre morbida...una vera bontà da abbinare a qualsiasi secondo!
      Grazie dei complimenti e un abbraccio tesoro!

      Elimina
  17. ormai la polenta piace anche a me! e i pasticci anche!
    io purtroppo non mangio carne ma la tua ricetta sembra ben fatta e sei ne inventi una versione vegetariana vengo a trivarti presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, ricordo che sei vegetariana e tal proposito ti consiglio di dare un'occhiata a due ricette che ho realizzato con questa polenta, potrebbero piacerti!
      Sono gli SFORMATINI DI POLENTA AI FORMAGGI e le TARTINE DI POLENTA CON RADICCHIO CARAMMELLATO E UVETTA....sono eccezionali e assolutamente da provare!
      Un abbraccio e a presto con altre ricette!

      Elimina
  18. Una ricetta gustosa e saporita che da buona 'milanese' non posso non apprezzare! Un piatto ricco e completo che in famiglia mette d'accordo grandi e piccini! La tua pentola dosa-aromi poi è una vera chiccoseria per professionisti ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti Micol, vedo che te ne intendi di polenta!
      La pentola con Dosaroma è fantastica, la utilizzo spesso per le mie ricette, specie quando devo insaporirle con vini e aromi! Non potrei più vivere senza di lei!!!!

      Elimina
  19. C'e' un detto che dice: piatto ricco, mi ci ficco!
    Buonissima questa ricetta, mi piace molto anche la pentola per gli aromi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti Dany!
      La pentola Pensofal con Dosaroma è una vera chicca ^_^

      Elimina
  20. amo la polenta, la mangerei un giorno si e uno no...questa ricetta è una bomba di gusto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! E' fantastica, un ottimo piatto unico ^__^

      Elimina
  21. Uau *_* che presentazione, che foto! Come fai a dire che non sono un granchè? Guarda che pirofila *_* Questo articolo capita proprio a pennello, è da una settimana che sto cercando una variante alla classica polenta, questa mi pare una proposta davvero valida oltre che estremamente gustosa, un piatto sano e completo tra l'altro insaporito con il fakesalt, ormai immancabile in casa mia. L'unica cosa che non ho mai provato è la farina al mais di marano, proverò a cercarla! Ancora complimenti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei troppo gentile!!!! I sali Falksalt sono insostituibili, li uso sempre per le mie ricette! La polenta Mais Marano è stata una piacevole scoperta anche per me e devo confermare che è veramente la più buona di tutto il Veneto!

      Elimina
  22. perchè dici che le foto nn sono un granchè? a me sembrano molto belle e che rendano giustizia alla tua stupenda polenta!
    Io amo la polenta, noi di solito la compriamo nei panetti già pronta, la tagliamo e poi la prepariamo in due modi: fritta o al forno con sopra formaggio e pomodoro.
    Questa che hai fatto te mi piacerebbe sicuramente..da rifare sicuramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ami la polenta allora devi assolutamente provare questa ricetta Chicca, il massimo sarebbe con gli ingredienti che ho usato io...la farina gialla Mais Marano e i fiocchi di sale Falksalt ai Funghi Porcini sono dettagli che fanno la differenza ^_* La polenta in panetti che trovi al supermercato ha un sapore assolutamente diverso rispetto a questa usata da me :( ma immagino anche che sia difficile reperirla per chi non è di queste parti!

      Elimina
  23. davvero gustosa...dalle mie parti non si mangia la polenta qndi non me ne intendo..ma devo provare la tua ricetta.ho gia tt gli igredienti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora provala e fammi sapere cosa ne pensi ^_^

      Elimina
  24. uuuuuuuuuuuuuuuuuuuh!!! Sarà che ormai sono diventata napolentona, ma a vedere quel ben di Dio un brivido di goduria mi prende! E poi hai il paiolo, quello che io mi sogno!!! Io faccio la polenta uncia come si fa qui in montagna...beh, non sono mica sicura che si faccia così, ma è buona :-)

    RispondiElimina

´¯`•.¸¸.☆ TI E' PIACIUTO QUESTO POST? ☆´¯`•.¸¸.

Interagisci con me e lasciami la tua opinione su ciò che hai letto!
Sarò felice di conoscere come la pensi!

Ti chiedo solo la cortesia di NON LASCIARE LINK ATTIVI, lo spam qui non è gradito!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...