Translate

CERCA NEL BLOG

21 settembre 2012

Tartine di polenta con radicchio caramellato e uvetta


Cari amici del mio blog, finalmente l'influenza che mi ha attanagliato per giorni sta passando e ieri ho potuto così dedicarmi ad uno dei miei hobby preferiti: cucinare!

Naturalmente anche mentre ero ammalata ho provveduto ai pasti della mia famiglia, ma quello che avevo in mente di realizzare da tempo richiedeva qualche piccolo sforzo in più così ho atteso di stare meglio e soprattutto un momento della giornata abbastanza tranquillo.

Tra l'altro la ricetta che sto per farvi vedere è perfetta per aprire la stagione autunnale e per tutti gli antipasti invernali con gli amici o in famiglia.

Volete sapere cosa ho combinato stavolta?
Vi mostro le mie. . . .


TARTINE DI POLENTA
CON RADICCHIO CARAMELLATO E UVETTA

A parte la preparazione della polenta che richiede un pò di tempo, questo è un antipasto facile da realizzare e di sicuro successo!
Ecco a voi gli ingredienti e come ho preparato queste tartine di polenta:

In una pentola ho portato ad ebollizione un litro di acqua, l'ho salata con circa 10 gr di sale e vi ho versato a pioggia 200 gr di Farina di polenta Mais Marano, mescolando energeticamente per evitare la formazione di grumi. L'ho lasciata cuocere per circa 50 minuti mescolando di tanto in tanto, poi l'ho versata in una teglia foderata di carta in alluminio creando uno strato alto almeno 4-5 cm, l'ho livellata con una spatolina e l'ho lasciata raffreddare. Quando la polenta è diventata solida, con uno tagliabiscotti a forma di fiore ho ricavato 16 tartine che ho poi disposto in un'altra teglia e messe in forno a dorare per circa 15 minuti a 180° di temperatura. Altri cinque minuti con il grill e le tartine sono risultate più croccanti in superficie. Nel frattempo ho lavato ed asciugato il radicchio, l'ho affettato a listarelle sottili e corte e l'ho gettato in una casseruola con acqua bollente per circa 5 minuti: questo procedimento serve per togliere il gusto amarognolo del radicchio e va fatto per un paio di volte. L'ho poi scolato e lasciato da parte ad asciugare. Intanto ho affettato lo scalogno e l'ho versato nella mia INOXAL BIOTANK WOK di Pensofal con dell'Olio Extravergine di Oliva caldo, soffriggendolo per alcuni minuti. Ho poi aggiunto il radicchio, una manciata di uva sultanina e 5 cucchiaini di miele. Ho amalgamato bene gli ingredienti e li ho fatti caramellare in padella per circa 5 minuti. Infine ho sfornato le tartine di polenta, le ho disposte sui piatti da portata e vi ho messo sopra un pò di radicchio caramellato con uvetta. E' un antipasto che va servito subito finchè caldo, ma potete anche prepararlo il giorno prima per poi grigliare in forno le tartine all'ultimo minuto e condirle con il condimento saltato in padella.
Per la realizzazione della mia ricetta ho scelto la Farina di polenta Mais Marano
Per cucinare e saltare le verdure ho usato la Padella Wok di Pensofal

Per alcuni di voi sembrerà insolito l'abbinamento del radicchio con il miele e l'uvetta ma io vi garantisco che è una squisitezza unica, specie se accostato ad una buona polenta come quella che ho usato io.
Persino mio marito che non è una buona forchetta ha apprezzato moltissimo questo antipasto originale, i miei ospiti invece si sono fatti dare la ricetta per quanto gli è piaciuta!


Sono curiosa di sapere se anche a voi piace questo antipasto o se avete mai assaggiato qualcosa di simile.

In attesa quindi di leggere i vostri commenti vi saluto e vi auguro un buon inizio di autunno.

A prestissimo. . . . ciao!



54 commenti:

  1. che buono che sarà *___* sei bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Fanny!!! Si, era davvero un antipasto squisito ^_^

      Elimina
    2. Che carini i fiorellini di polenta, ottima presentazione e sembrano anche buonissimi!

      Elimina
    3. Grazie cara, sono felice che ti piacciono. Erano davvero sfiziosi :D

      Elimina
  2. bella ricetta...come finger food li vedo bene accompagnati da un buon prosecco " Cesarini Fforza Metodo Charmat" ..!!brava :)))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gian, non me ne intendo di vini ma mi fido del tuo suggerimento ^_^

      Elimina
  3. ciao Melangy,ti sei ripresa alla grande a quanto pare! brava! è un ottimo antipasto,mai assaggiato,ma uno di questi giorni,lo preparerò anch'io,con la polenta di Marano naturalmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vanna, noi in Veneto la polenta la amiamo e la mangiamo spesso, ma qui ho voluto proporre una ricetta speciale per invogliare anche tutte le altre regioni...spero di esserci riuscita ^_* Grazie dei complimenti!

      Elimina
  4. Melangy che presentazione!!!! Sembra un piatto delle feste! Mi sono iscritta trai tuoi sostenitori, il tuo blog è molto carino, se ti va di ricambiare io e Giovanna saremo ben felici. Buon fine settimana e buona guarigione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariangela, sono onorata dei tuoi complimenti!!! Questo è un piatto perfetto anche per le feste natalizie, provare per credere ^_^
      PS: Seguo già te e Giovanna con molto interesse :)

      Elimina
  5. che bonta e poi sono presentate divinamente!Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Dory, quanti complimenti gentili! Sono felice che ti piaccia :D

      Elimina
  6. Bella la tua tartine di polenta. Anche io le faccio con il radicchio e sono veramente buone, complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, i tuoi commenti mi fanno sempre piacere perchè mi segui con costanza. Ti abbraccio e passo presto a trovarti!

      Elimina
  7. Scusa ma, essendo in due a seguire il blog non mi ero accorta che gia' sei tra i sostenitori, ero stata rapita dalla bellezza del piatto!!! Da oggi ti seguiro' anch'io con costanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehehe sei troppo gentile Mariangela, ti ringrazio nuovamente e passo prestissimo a sbirciare le tue ultime ricette ^_^

      Elimina
  8. adoro la polenta!!!! ed effettivamente è arrivato il tempo di iniziare a prepararla!!!!!
    ottima questa variante!!! come sempre sei una fonte preziosa di spunti culinari!!!!
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da noi si mangia n qualsiasi stagione però questa è perfetta per l'autunno e l'inverno. Se proprio ci deve essere freddo e grigio almeno ci si consola a tavola con questi piatti sfiziosi no? :D
      Grazie mille dei complimenti, sei sempre carinissima!

      Elimina
  9. bellissima presentazione,mi piace molto il fatto che la polenta l'hai servita a forma di fiore,troppo carina...sei bravissima...continua cosi' ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lety, troppo gentile!!!!!!!

      Elimina
  10. buonissima, mi inviti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, però prima devi dirmi chi sei ^_^

      Elimina
  11. sarei super curiosa di assaggiare queste delizie *_* brava brava brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sono davvero buone e credimi che le puoi realizzare facilmente anche tu ;)

      Elimina
  12. cara ma sei troppo brava,mi hai fatto venire una fame,adoro la polenta e fatta in questo modo deve essere sublime,bacioni!!!<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo gentile *_* provala in questa versione e fammi sapere cosa te ne pare. . . .ma so già che ti piacerà ^_^

      Elimina
  13. Che simpatiche queste tartina *.* Adoro la polenta e mi piacerebbe provarla questa stupenda ricetta!

    Ps. non ricordavo avessi l'influenza, sono felice che vada meglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, sono belle da vedere vero? Questa polenta di Mais Marano come puoi notare ha un colore giallo intenso che mette subito allegria nel piatto :D
      PS: Sto meglio grazie, mi è rimasta solo un pò di tosse :*

      Elimina
  14. ohhhhh ... ma che buono ..... ho famuccia ^^
    sei bravissima .. come sempre .. ^^
    un bacione ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao MoNa, sei carina come sempre!
      Grazie di essere passata a trovarmi, ricambio il bacione!

      Elimina
  15. mi piace da matti la polenta, la adoro con tutto. Proverò sicuramente questa ricettina al più presto. Poi ti dico come è andata. Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao baby, spero ti piacerà quanto a me!
      E' una ricetta originale, buona e d'effetto...e poi a parte il procedimento per la preparazione della polenta è un antipasto che si fa velocemente ^_*

      Elimina
  16. Mi piace molto quando la presentazione del cibo è curata: anche l'occhio vuole la sua parte! :)

    RispondiElimina
  17. Sembrano buonissime,mai provate:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sono, essendo facili da realizzare perchè non provi a farle anche tu? ;)

      Elimina
  18. Io non ho mai assaggiato la polenta, chissà come è, mi hai incuriosita ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai! Provala in questa versione, ti piacerà sicuramente ^_^

      Elimina
  19. troppo originale^^ deve essere buonissima.

    RispondiElimina
  20. mamma che aspetto invitante sei bravissima :)

    RispondiElimina
  21. MA CHE CARINE...E SICURAMENTE BUONISSIME!
    XOXO MINI NUNI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Mini Nuni! Sono davvero buone ;)

      Elimina
  22. Non amo la polenta ma servita così la assaggerei volentieri... Brava! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovyna e grazie, sono sicura che in questa versione ti piacerà molto...porvare per credere ^_*

      Elimina
  23. Non ho mai provato un piatto simile e credo sia questo il motivo per cui non amo molto la polenta! Preparata (ma soprattutto presentata!) in questo modo sicuramente sarà buonissima! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho detto a Giovyna sono certa che questa versione ti piacerebbe perchè è sia bella che buona ^_*

      Elimina
  24. Che carina la preparazione, bravissima! =))

    RispondiElimina
  25. nuoooo uvetta e polenta noooo! faccio i capricci che non mi piacciono, aspetto una ricetta col radicchio, che invece adoro, più nelle mie code, non deludermi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha tesoro non battere i piedi e ascolta mamma Melangy!
      Credimi che questi ingredienti combinati insieme sono fantastici, prima di dire che non ti piacciono queste tartine dovresti assaggiarle ^_^
      Col radicchio potrei prepararti un bel risottino sfizioso, che ne dici? :D

      Elimina

´¯`•.¸¸.☆ TI E' PIACIUTO QUESTO POST? ☆´¯`•.¸¸.

Interagisci con me e lasciami la tua opinione su ciò che hai letto!
Sarò felice di conoscere come la pensi!

Ti chiedo solo la cortesia di NON LASCIARE LINK ATTIVI, lo spam qui non è gradito!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...