Translate

CERCA NEL BLOG

30 maggio 2014

Plumcake salato con sorpresa


Cari amici del mio blog, oggi torno con una nuova ricetta!

Un pò per il contest di Chef Artù cui sto partecipando, un pò perché già da tempo avevo voglia di fare questo esperimento "salato", ho trovato lo stimolo giusto per cimentarmi nella preparazione di un Plumcake vegetariano davvero buonissimo e anche simpatico da servire.

L'amore per i cibi veloci e sfiziosi e la primavera rigogliosa che mi circonda mi hanno ispirato questa preparazione che vi consiglio caldamente di provare anche voi!
Eccola!



Realizzare questo simpatico Plumcake agli spinaci con formaggi e fiore di polenta al suo interno non è affatto difficile, di seguito troverete gli ingredienti ed il procedimento passo a passo!

Innanzitutto lavate gli spinaci e cucinateli in acqua salata per circa quindi minuti (1). Nel frattempo pulite e spuntate le carote e bollitele per una decina di minuti con un pizzico di sale (2). Una volta pronte le verdure, scolatele e lasciatele intiepidire. Prendete un panetto di polenta già pronta e tagliatelo a metà per il largo, come fosse un panino. Con il taglia-biscotti ritagliate tante forme di fiore piuttosto spesse (3). Ricavate un foro tondo al centro di ogni fiore incidendolo con il leva-torsoli (4) e controllate di aver realizzato abbastanza forme sistemandole in fila indiana all'interno del vostro stampo per Plum Cake (5; io in carta antiaderente di Chef Artù, misura 22,7 x 6,5 x 6,5 cm con capienza 350gr). Prendete le carote e incidetele nel mezzo con il leva-torsoli per ottenere dei piccoli cilindri da inserire al centro di ogni fiore di polenta (6).
Una volta pronto il ripieno, potete passare alla preparazione del plumcake. Frullate gli spinaci e sistemateli in una ciotola capiente (1), quindi aggiungetevi lo stracchino e le uova (2). Mescolate energicamente gli ingredienti, poi aggiungete il latte, l'olio, il sale, il pepe e metà del Parmigiano Reggiano grattugiato (3).
Dopo aver amalgamato il tutto, aggiungete poco alla volta la farina ed infine il lievito (4): mescolate bene fino ad ottenere una crema verde e liscia (5). Stendete una piccola quantità di composto sul fondo dello stampo per Plumcake e spolverizzate con il formaggio grattugiato una striscia centrale (6). Adagiate in fila indiana i fiori di polenta, sistemandoli con cura ed allineandoli, quindi spolverizzateli con il Parmigiano grattugiato (7).
Aiutandovi con un cucchiaio, versate con attenzione tutto l'impasto nello stampo (8) ed infornatelo nel forno preriscaldato a 180 gradi per circa 40 minuti (9). Fate la prova dello stecchino e lasciate riposare una decina di minuti nel forno spento.
Ho voluto arricchire il mio plumcake con una fonduta di spinaci e formaggio morbida e gustosa: ho tenuto da parte due cucchiai di spinaci frullati e li ho amalgamati in un pentolino con il formaggio Asiago ed un goccio di latte, mescolando a fuoco vivace. Una volta ottenuta una crema liscia, l'ho irrorata con l'aiuto di un mestolino sopra il Plumcake ed ho atteso una quindicina di minuti prima di servire. E' favoloso, specialmente se lo gustate tiepido!!!!

Quando lo affetterete all'interno di ciascuna fetta sarà ben visibile un fiore giallo di polenta, mentre l'impasto somiglierà ad un campo di verdissima erbetta!
Non è carino e primaverile l'effetto sorpresa di questo Plumcake agli spinaci?

L'impasto è molto soffice e piuttosto umido, il sapore è così buono e delicato che una fetta tirerà l'altra...provare per credere!


Per un pic-nick, un antipasto o un pranzo veloce, trovo che questo Plumcake vegetariano sia un'ottima soluzione!

Come vi ho già anticipato prima, con questa ricetta partecipo alla terza manche del contest di Chef Artù per la categoria "Mille modi per dire plumcake".
Se la mia ricetta vi piace, da oggi e fino all'8 giugno potete votarla sulla pagina Facebook di Chef Artù con un "Mi piace" alla mia foto e uno alla pagina.





Mi auguro che la mia ricetta vi sia piaciuta e aspetto di conoscere le vostre opinioni nel caso la replicherete!

Buon fine settimana amici, a presto!
Ciao!!!!




49 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Raffaella, sono felice che ti sia piaciuto!

      Elimina
  2. hai realizzato un plumcake favoloso,con la sorpresa nel mezzo...non avrei mai pensato che fosse polente,avevo pensato fosse del formaggio...un'idea carina per far mangiare le verdure ai bambini...ti faccio un enorme in bocca al lupo per il contest...baci :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti Letizia! Avevo considerato l'idea di fare dei fiori con del formaggio duro, ma sicuramente col calore del forno avrebbe perso la sagoma originale.
      La polenta è perfetta ed ha un gusto neutro che si sposa con tanti ingredienti ^_^

      Elimina
  3. o mamma mia che bello...sara' pure buono ... slurp

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari! Ti dico solo che ne ho fatti 2 e sono stati "spazzolati" entrambi in soli 3 giorni!!! :-P

      Elimina
  4. Melyyyyyyyy..ma che hai combinato prue questa volta???? grandiosa come sempre e fattelo dire ti sei superata anche stavolta ..ma ormai io ti conosco bene e ogni volta riesci a stupirmi con le tue deliziose e fantasiose preparazioni culinarie..sai io sono molto golosa ma sto riscoprendo ultimamente il gusto e il piacere dei cibi salati e questo plumcake oltre che ad essere bellissimo , non oso immaginare quanto sia buono..è davvero perfetto e poi quelle margherite??? sei un genio davvero..bravissima e un grande in bocca al lupo per il contest!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai, superata no....diciamo che stavolta ho avuto una vena un pò creativa :-D
      Volevo ricreare un plumcake come quelli che si vedono sul web, con il decoro nel mezzo....ma nella versione salata e soprattutto senza dover realizzare 2 impasti!
      Il risultato mi ha soddisfatta: buonissimo, carino da vedere e non troppo elaborato da fare ;-)
      Grazie dei complimenti e per l'augurio, ti abbraccio!

      Elimina
  5. Spettacolare!questo plum cake con il cuore di Margherita é davvero una ricetta da grandi chef!hai avuto tanta pazienza ma il risultato ne valeva la pena!complimenti davvero!la vittoria per questo contest é tua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura da Grandi Chef? Ma tu sei troppo buona Giusy!!!!
      Credimi che non è poi così difficile da fare, la cosa più elaborata è stata inventarsi l'idea ^__^
      Grazie delle tue parole entusiaste ed affettuose, ti mando un grande bacio! :-*

      Elimina
  6. sei sempre più brava *_* non posso che farti i miei complimenti *_*
    un bacioneeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria grazie *_* sei troppo gentile....sono felice che ti sia piaciuto il mio plumcake con sorpresa!

      Elimina
  7. Cara Mel,come stai?questo plumcake é favolosoooooo oltre il fatto che é bellissimo da vedere....mi riprometto di rifarlo anche se non so se sarò in grado di essere altrettanto brava.....ti voterò senz'altro per il contest a cui partecipi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, qui tutto al solito e ogni tanto per svagarmi sforno una nuova ricetta :-D
      Sono felice che anche a te sia piaciuto il mio plumcake salato, segui le istruzioni e vedrai che riuscirà bene anche a te! Non è difficile, credimi!

      Elimina
  8. mi piace molto l' idea originale che hai pensato per realizzare questo plumcake,trovo che sia una bella idea per far mangiare ai bambini gli spinaci se non ti dispiace mi copio la tua ricetta,in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ursula, sono felice che hai apprezzato questa ricetta e se la replicherai sarei curiosa di sapere cosa ne pensi. Grazie per l'augurio e un abbraccio!

      Elimina
  9. Ma che meraviglia, non so come ti vengano idee così geniali, io non ci sarei mai arrivata...anzi mi chiedevo come si facesse a inserire decori del genere in pietanze dolci o salate, almeno ora ho le idee più chiare...che dici, ci provo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Felicia....capita quasi sempre la sera tardi sai? Forse è una mia valvola di sfogo :-D
      Sono felice che tu abbia apprezzato la particolarità del mio plumcake....provalo e vedrai che realizzarlo è più facile di quanto non sembri! ^_^

      Elimina
  10. Ma guarda te che bello!! UN plumcake da visual food davvero strepitoso! Ho semprefatto questo genere di preparazione nella versione dolce e non ho mai pensato di farlo salato o con delle verdure. Un'idea originale, bella, nuova e mi piace davvero tanto! Credo lo proverò a fare. Intanto vado di filato a lasciarti il mio votino, lo meriti alla stragrande!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sia per i complimenti che per il voto, sei davvero gentile!
      Io adoro i cibi salati e ogni occasione è buona per dare loro la forma di un plumcake, piuttosto di una ciambella o altro :-P
      Prova questa versione salata e servila come antipasto: stupirai i tuoi ospiti! ;-)

      Elimina
  11. Melina cara, ogni ingresso al tuo blog è una scoperta. Bella e da rifare questa proposta di plumcake, l'aspetto grazioso invoglierà anche i bambini più restii a mangiare una fettina di buon plumcake agli spinaci e polenta. Che devo dire ancora? Ogni volta ti superi e io non posso che applaudirti virtualmente e dirti BRAVA!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Dafne, sei troppo buona *_*
      Sono felice che tu abbia apprezzato questa mia creazione culinaria e l'idea del Visual Food, io mi sono divertita tanto a realizzarla e a gustarla in famiglia ^_^

      Elimina
  12. ..Mely cara posso dire che non ho parole??? ma quanto è bello questo plumcake??? ha un aspetto davvero invitante e poi lo trovo anche tanto grazioso..mi ricorda tantissimo i prati in fiore a primavera...poi vabbè deve essere anche super buono..penso proprio che ti copierò la ricetta perchè così magari risucirò a far mangiare le verdure anche ai miei bimbi!!! visto che ogni volta è una scena!!! Bravissima e ingegnosa come sempre!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bruna, come sei gentile!
      Mi fa piacere che ti sia piaciuto l'effetto "prato fiorito", era proprio quello che volevo trasmettere!
      Il gusto è molto buon, ho cercato di dosare al meglio i vari tipi di formaggio ma il sapore delicato dello stracchino è quello che emerge!

      Elimina
  13. l'ho visto nell'elenco ricette di chef artù e i ha subito colpito, inizialmente per la decorazione a fiorellino e per il bellissimo colore verde, poi per gli ingredienti. Hai fatto un bellissimo plumcake, in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille dei complimenti Stefania....e anche per il voto!
      Ho partecipato al contest per mettermi in gioco e soprattutto divertirmi....e così è stato!
      Quello che conta alla fine è che la mia ricetta possa ispirare qualcuno che passa di qua ^_^

      Elimina
  14. Ogni volta che capito nel tuo Blog trovo qualcosa di veramente sfizioso e di un bello incredibile, questo Plumcake agli spinaci con cuore di polenta è a dir poco superlativo, immagino la bontà ma non posso far finta di niente davanti al pensiero della gran fiducia che farebbe a cena con amici!!! Sei proprio brava e io proverò senza dubbio a copiarti questa ricetta, per prima cosa mi munisco di stampi chef artù :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, grazie di cuore per le tue bellissime parole che mi colpiscono molto!
      Che dirti? Se provi a replicare questo plumcake agli spinaci con effetto sorpresa sarei felice di sapere come ti è venuto....intanto ti mando un bacione grande! :-*

      Elimina
  15. la tua ricetta è favolosa, hai davvero tanto creatività in cucina, quando ho visto questo plumcake di spinaci con formaggio sono rimasta a bocca aperta, davvero complimenti e in bocca al lupo per il contest chef artù, meriti di vincere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angy e grazie infinite dei complimenti!
      Sono felice che abbia riscosso così tanto successo, io ho realizzato questo plumcake salato con l'intento di stupire sia gli occhi che il palato e devo ammettere che il risultato ottenuto è stato grande.
      Grazie ancora!

      Elimina
  16. questa ricetta è deliziosa..bella esteticamente,divertente e colorata..ha tutto quello che lo rende un piatto accattivante anche per i bambini,i più restii a mangiare verdure...
    sono sicura che sia deliziosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle tue parole Francesca!
      I colori assolutamente naturali di questo plumcake salato dovrebbero vivacizzare i piatti dei commensali, poi è anche di facile digestione e delicatamente gustoso.
      Speriamo di riuscire a convincere i bambini a mangiare più volentieri gli spinaci ^_^

      Elimina
  17. Ciao carissima è la prima volta che vedo un plumcake di questo tipo anche la realizzazione, che hai ben mostrato è ben fatta, precisa e minuziosa per poi avere questo ottimo successo, complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti Anna! Questo plumcake è una mia invenzione, non dovrebbero essercene di simili in giro. Sono felice che ti sia piaciuto!!!!

      Elimina
  18. la fantasia in cucina non ti manca una ricetta bella da vedere ma siìopratutto buona da mangiare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Brigida, l'intento era quello! Soddisfare sia la vista che il palato ^_^

      Elimina
  19. Oh ... eccomi avevo già sbirciato questa visione culinaria sulla tua pagina facebook e non vedevo l'ora che la mettessi online. Ed eccomi qui a leggerti. Allora l'idea mi piace da morire, adoro le preparazioni colorate e poi il tocco del fiore " polentoso" meraviglioso. C'è solo un piccolo problema se volessi rifarla. I miei piccoli ( marito compreso) non amano la polenta dici che ci potrebbe esserci un'alternativa? in attesa della tua risposta ti faccio i miei complimenti per la creatività e la gioia che metti in ogni tuo piatto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cunegonda io mi sono scervellata molto per trovare un alimento adatto a fare il fiore. La polenta è perfetta perchè soda al punto giusto da non deformarsi.
      Potresti come alternativa provare con delle patate precedentemente bollite. Credo che anche quelle dovrebbero mantenere la forma datagli con uno stampo....se ci provi fammi sapere com'è andata!

      Elimina
  20. Bellissimo questo Plumcake e che bell'effetto hai realizzato, credevo anch'io fosse del formaggio.Sei stata creativa e originale. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carlotta, mi fa piacere il tuo apprezzamento! ^_^

      Elimina
  21. Il plumcake agli spinaci con formaggi e fiore di polenta è assolutamente bellissimo da vedere, e sono sicura della sua bontà e genuinità. Come al solito le tue ricette sono sfiziose e originali e meriti davvero un premio per il contest Chef Artù: chi avrebbe mai pensato ad un plumcake di questo genere? Bravissima :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mirella, le tue parole sono troppo gentili!
      In realtà l'idea di un plumcake a sorpresa c'era già, ma solo nella versione dolce e comunque realizzando due impasti differenti per un solo risultato. Io mi sono inventata questa versione salata abbastanza veloce e ugualmente d'effetto oltre che buona ^_^

      Elimina
  22. che genialata......non ci sarei mai arrivata, se non avessi letto il tuo procedimento, brava complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Simona, l'effetto sorpresa ha colpito anche te! :-D

      Elimina
  23. E' a dir poco stupendo Mel! Bellissimo davvero!! Complimentissimi *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina, sono felice che ti sia piaciuta!!! :-D

      Elimina
  24. Noooo, che peccato averlo visto adesso, sarebbe stato perfetto per Pasqua e Pasquetta! E’ meraviglioso, bravissima! Ci sono tante versioni dolci in rete, ma è la prima volta che vedo il plumcake salato con sorpresa! Va beh, lo preparo per il prossimo pic-nic, mi piace troppo, grazie per la ricetta! Vorrei chiederti: 1.se al posto di spinaci freschi, utilizzo spinaci congelati, la quantità rimane invariata? 2. Il forno deve essere ventilato o statico? 3. Il tuo stampo ha la capienza di 350 gr, il mio ha la capienza di 1000 gr, 1 kg. Devo moltiplicare per 3 tutti i tuoi ingredienti? Ti ringrazio tanto, ciao Lore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lorella e scusa il ritardo con cui ti rispondo.
      Come te avevo visto diverse versioni del plumcake con sorpresa, ma tutte dolci....così mi sono ingegnata nel realizzare questo nella versione salata ^_^
      Rispondo alle tue domande:
      1- gli spinaci freschi pesano poco, direi che 200 gr corrispondono a 20 cubetti d quelli surgelati.
      2- io ho usato il forno ventilato, per capire se il plumecake è cotto ti basta fare la prova stecchino nella parte laterale (poichè al centro c'è il fiore di polenta!)
      3- io proverei a raddoppiare gli ingredienti: triplicandoli secondo me non viene bene ma con la dose doppia dovrebbe riuscirti! Quanto è lungo il tuo stampo?

      Fammi sapere, ciaoooo!

      Elimina
    2. ciao cara, grazie 1000, per le risposte. Lo stampo è quello classico, sarà lungo tra i 28 e 30 cm. Grazie, ciao Lorella

      Elimina

´¯`•.¸¸.☆ TI E' PIACIUTO QUESTO POST? ☆´¯`•.¸¸.

Interagisci con me e lasciami la tua opinione su ciò che hai letto!
Sarò felice di conoscere come la pensi!

Ti chiedo solo la cortesia di NON LASCIARE LINK ATTIVI, lo spam qui non è gradito!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...